Sequestrati 2 kg di tritolo nascosti nel siracusano

guardia costieraDue chilogrammi di tritolo sono stati trovati e sequestrati dai militari della Guardia costiera di Siracusa. L’esplosivo, in buono stato di conservazione, era stato nascosto tra gli approdi di Falaridi e Calabernardo, lungo il litorale meridionale della provincia siracusana. Il tritolo, secondo gli investigatori, potrebbe provenire da un relitto sommerso che e’ ancora in fase di ricerca. La Procura della Repubblica di Siracusa ha disposto la distruzione del materiale sequestrato ad opera degli artificieri della Marina Militare appartenenti al nucleo Sdai – Servizio difesa antimezzi insidiosi) -, reperti sono stati anche inviati ai carabinieri del Ris di Messina per le analisi.