Scala Torregrotta (Me), non è stata istituita la prima classe elementare: scatta la petizione popolare

scuolaScala sarà pure un paese piccolo, e sarà la frazione di Torregrotta, in provincia di Messina, ma i suoi abitanti non tardano a far sentire la propria voce quando si tratta di diritti. E quando si parla di scuola. Infatti, per l’anno scolastico 2013/2014, non è stata istituita la prima classe elementare a Scala, nell’istituto di Via Sfameni. In compenso sono state istituite due prime classi a Crocieri, altra zona di Torregrotta. I cittadini di Scala hanno deciso dunque di non restare indifferenti a una decisione del genere, in quanto temono che questo cambiamento di rotta possa portare alla graduale estinzione e poi alla chiusura definitiva di una scuola elementare alla quale il paese tiene molto. Hanno così indetto una petizione popolare. I disagi – si legge nel documento – enormi per i genitori degli alunni, potrebbero accrescersi, qualora questi decidessero di iscrivere i propri figli presso altri istituti, comunque più vicini rispetto al plesso di Crocieri. Sono 9 le richieste di iscrizione per la scuola di Scala, su una delle due classi formate a Crocieri, e composta da 17 alunni. Secondo i cittadini di Scala tale decisione è frutto di scelte amministrative che non tengono nel debito conto le peculiarità territoriali del paese di Torregrotta. Pertanto, tramite lo strumento delle firme, Scala chiede l’immediata istituzione della prima classe elementare nel plesso scolastico di Via Sfameni e una riunione tra i firmatari, il provveditore agli studi di Messina, il sindaco di Torregrotta, l’assessore alla pubblica istruzione del comune e il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo.