Sanità in Calabria, Naccari: “fare chiarezza sulla cardiochirurgia a Reggio”

sanitàIl consigliere regionale del Pd Demetrio Naccari Carlizzi ha presentato un’interrogazione sull’autorizzazione alla manifestazione d’interesse per l’affidamento del servizio di gestione e conduzione del nuovo reparto di Cardiochirurgia dell’Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio. Naccari Carlizzi, che nel testo fa riferimento ad una sua precedente interrogazione sulla vicenda, fa riferimento a notizie di stampa dalle quali ”si e’ appreso – afferma – che a seguito di una Convenzione stipulata tra l’Universita’ di Catanzaro e la Regione, sono stati assegnati nuovi aggiuntivi posti letto nel reparto di Cardiochirurgia dell’Ospedale di ReggioCalabria”. Il consigliere regionale chiede di sapere ”quanti sono i posti letto previsti per l’Ospedale di Reggio, nella Programmazione sanitaria regionale e quali decisioni ha assunto per le due Cardiochirurgie di Catanzaro e per la localizzazione a Cosenza”. E ancora: ”quali sono i reali motivi che inducono ad addivenire all’esternalizzazione dei servizi di gestione e conduzione del reparto di Cardiochirurgia e quali siano i criteri che sovrintendono alla ripartizione dei costi tra Azienda Ospedaliera e Gestore privato”. Inoltre Naccari Carlizzi domanda ”se della mancata apertura del reparto e quindi del conseguente danno erariale, a partire dal gennaio 2012, sia stata data notizia alla procura della corte dei conti”.