Calabria, Nicolò: “con l’istituzione dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile abbiamo scritto una bella pagina”

images“Con l’approvazione della proposta di legge n. 464/9^ che istituisce l’Agenzia Regionale di Protezione Civile, abbiamo scritto una bella pagina nell’attività di governo e gestione del territorio in un’ottica programmatoria e di condivisione di priorità ed obiettivi”.
E’ quanto afferma il Vicepresidente del Consiglio regionale Alessandro Nicolò che sottolinea “il valore di un provvedimento di pianificazione strategico che ridefinisce funzioni e competenze nella direzione di un più efficace coordinamento diretto a fronteggiare rischi ed emergenze”.
“Grazie a questa legge – sottolinea Alessandro Nicolò – la Calabria si allineerà alle Regioni più virtuose assecondando un orientamento che si sta consolidando nel Paese e che punta alla creazione a livello regionale di una ‘cabina di regia’ che possa meglio sovraintendere a tutte le iniziative di prevenzione e di pronta operatività.”.
“La Calabria è una delle regioni a maggior rischio sismico ed a più alto indice di pericolosità idro-geologica, come attestano importanti evidenze scientifiche. Da qui, la necessità di normare in maniera diversa la materia attraverso la creazione di un sistema integrato. Un sistema in grado da un lato, di gestire le emergenze, dall’altro, capace di definire le linee della pianificazione regionale in termini di previsione e prevenzione. Una politica incisiva che mette al primo posto la salvaguardia dell’incolumità dei cittadini, degli insediamenti civili e produttivi nonché la tutela dell’ambiente e del patrimonio artistico e culturale”- sottolinea ancora Alessandro Nicolò.
“Temi questi su cui oggi si è registrato un confronto costruttivo e su cui è maturata larga condivisione in omaggio al senso di responsabilità che deve governare tutte le scelte politiche”- conclude il Vicepresidente del Consiglio regionale.