Regione Calabria, Naccari Carlizzi su lavori IV commissione: “Scarsa attitudine a qualsiasi programmazione”

naccari-carlizzi-demetrioIl consigliere regionale del Pd, Demetrio Naccari Carlizzi commenta, in una nota, i lavori della IV Commissione, ed elenca quelle che, secondo lui, rappresentano delle criticità da risolvere.

Il dibattito, per come è emerso nelle diverse sedute della quarta Commissione consiliare, ha evidenziato finora la scarsa attitudine del Governo regionale a qualsiasi tipo di attività di programmazione e pianificazione. E’ raro vedere una così netta mancanza di quelle cognizioni che, invece, dovrebbero essere alla base dell’utilizzo di strumenti fondamentali come il Piano direttore dei Trasporti.
Il modo con cui la Regione – aggiunge il consigliere regionale – tratta le linee guida dimostra il sostanziale fraintendimento del significato degli strumenti e degli istituti della pianificazione dei Trasporti, l’assenza della percezione del proprio ruolo e delle necessità di interloquire con i vari livelli di governo, non ultimo quello europeo le cui scelte, nel silenzio della Regione Calabria, stanno cancellando il Sud del Mezzogiorno dalle programmazioni delle reti. La Regione sottovaluta il valore reale degli atti di governo, li ritiene mero adempimento formale, svuotato di alcun risvolto positivo per la vita dei cittadini.

Come valutare altrimenti – conclude Naccari Carlizzi - la confusione e la discrasia tra atti di pianificazione, interventi materiali da realizzare, ipotesi di durata degli strumenti,- contenuti che sono illustrati in Commissione- e reali azioni nella pratica amministrativa?”.