Regione Calabria, messa in sicurezza degli edifici scolastici. Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Gentile

calabria 1L’assessore ai lavori pubblici Pino Gentile – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – ha espresso soddisfazione per l’approvazione del piano degli interventi con il quale vengono concessi finanziamenti per la messa in sicurezza, ristrutturazione e manutenzione straordinaria degli edifici scolastici.
Con le limitate risorse assegnate con il “Decreto del fare” alla Regione (pari a 13 milioni di euro) sono stati finanziati 63 interventi distribuiti sul territorio regionale: 10 nella provincia di Catanzaro, 25 in quella di Cosenza, 7 in quella di Crotone, 13 in provincia di Reggio Calabria e 8 a Vibo Valentia.
Nonostante i tempi ristretti dettati dal decreto ed il cospicuo numero di istanze pervenute, gli uffici del settore competente del dipartimento lavori pubblici coordinati dirigente generale Domenico Pallaria e dal dirigente di settore Iiritano, hanno concluso in tempo utile il lavoro istruttorio trasmettendo al MIUR, entro la scadenza prevista, la graduatoria degli interventi ammessi comprensiva anche di quelli ritenuti ammissibili seppur non finanziati per l’esiguità delle risorse disponibili.
L’azione che l’assessorato ai lavori pubblici sta attuando d’intesa con il Presidente della Regione Scopelliti, volta a mettere in sicurezza il territorio regionale, mira in particolare a rendere confortevoli e sicuri gli edifici scolastici.
“La Regione Calabria – ha sottolineato l’assessore Gentile – si attesta tra quelle più virtuose nella programmazione degli interventi in questo settore”.