Regione Calabria, liquidate le somme delle royalties destinate ai pescatori di Crotone

CalabriaPositivo l’incontro tenuto oggi in Prefettura di Crotone sulla questione relativa alle royalties destinate ai pescatori. La Vicepresidente Antonella Stasi, che ha partecipato in rappresentanza della Regione Calabria ha comunicato, con soddisfazione, che il Dipartimento Attività Produttive, con l’impegno diretto dell’assessore Demetrio Arena, ha decretato l’impegno e la liquidazione dei residui somme derivanti dalla coltivazione di idrocarburi per un importo complessivo di 3,2 milioni di euro. Le somme saranno erogate direttamente ai Comuni e finalizzati alle marinerie per un importo pari a € 2.555.593,59 al Comune di Crotone, € 380.579,20 al Comune di Isola Capo Rizzuto, €.263.827,20 al Comune di Cirò Marina. La Regione ha dato la disponibilità ad emettere i relativi mandati a brevissimo.

“Sin dal primo incontro con le marinerie, avvenuto questa estate – ha dichiarato la Vicepresidente Antonella Stasi – abbiamo lavorato con i dipartimenti interessati per dipanare un problema che interessava le aziende che vivono di pesca nel crotonese. Ci siamo riusciti e invece di portare a pagamento solo un’annualità, così come avevamo inizialmente indicato, siamo riusciti a portare a pagamento tutto il pregresso. Ringrazio per la collaborazione gli Assessori Arena e Mancini per la disponibilità e il Sindaco Vallone, per la sinergia attivata e finalizzata alla risoluzione di un problema che riguarda il territorio crotonese”.