Regione Calabria, l’Assessore Caligiuri inaugura a Vibo l’iniziativa “Un libro per ogni nato

CalabriaL’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha annunciato che è partita ufficialmente dall’Ospedale di Vibo Valentia l’iniziativa promossa dalla Regione “Un libro per ogni nato”, che per un anno intero vedrà la consegna ai nuovi genitori di una pubblicazione pensata appositamente per loro, scritta da Sandro Natalini, illustrata da Maria Sole Macchia ed edita da Coccole Books. L’Assessore Caligiuri – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale -, durante la cerimonia all’Ospedale vibonese, ha portato i saluti del Presidente Scopelliti e insieme al Commissario dell’Azienda Sanitaria Maria Bernardi, al Prefetto Giovanni Bruno, al sindaco Nicola D’Agostino e al Consigliere Regionale Alfonsino Grillo, si e’ recato nel reparto di ginecologia consegnando alle mamme il libro. Sono stati sedici i bambini che hanno ricevuto il piccolo dono. Il primo e’ toccato a Giorgia e poi a Gabriel. Molto festeggiati anche Asia, Elisa, Rhita e Nicolas Tommaso, bambini di genitori marocchini, algerini, polacchi e bulgari, confermando come la Calabria stia diventando sempre di più multiculturale. Particolarmente bella e’ stata la consegna al piccolo Lorenzo, nato nella notte qualche ora prima. “E’ un libro che parla di felicita’ – ha detto Caligiuri parlando con le mamme – e speriamo che porti fortuna per il futuro dei vostri bambini. Crescendo, mi auguro che sia questo il primo libro che vedranno, toccheranno, leggeranno. Acquisire l’abitudine alla lettura e’ fondamentale e occorre cominciare fin da piccoli”. “Questo libro della Regione – ha detto invece il Commissario Bernardi – non e’ solo per i bambini ma, per i contenuti che ha, e’ valido anche per gli adulti”. In continuità con questa iniziativa, Caligiuri e Bernardi hanno convenuto di creare presto una biblioteca nel reparto di pediatria dell’ospedale. Molto partecipata la cerimonia che ha visto coinvolti genitori e operatori sanitari. “E’ bello – ha concluso Caligiuri – che i bambini calabresi nascano sotto la buona stella della lettura”.