Regione Calabria, incontro con le Agenzie di Sviluppo Locale

calabria 1Si è svolto nell’aula ‘Giuditta Levato’ di Palazzo Campanella un incontro tra i rappresentanti delle otto Agenzie di sviluppo locale, riconosciute con legge regionale n.42 del 2 agosto 2013, con i consiglieri regionali Mario Magno, Mario Maiolo, il presidente della seconda Commissione consiliare Candeloro Imbalzano, l’assessore regionale alle Attività Produttive, Demetrio Arena.
“Con questa legge – ha detto il consigliere Magno, tra i 16 consiglieri sottoscrittori – la Regione promuove e favorisce una maggiore cooperazione istituzionale a tutti i livelli di governo, e ruolo il ruolo pieno e permanente del partenariato nell’attuazione delle politiche integrate di sviluppo locale”.
“Si tratta di un impianto normativo – ha detto Candeloro Imbalzano – frutto di una riflessione bipartisan I parti territoriali di sviluppo sono state esperienze positive , efficaci e da recuperare. E con questa legge lo abbiamo fatto”.
Per il consigliere Mario Maiolo, “le Agenzie di sviluppo locale sono un’opportunità da valorizzare, un utile strumento da incardinare nella nuova programmazione comunitaria 2014-2020 dove gli enti locali hanno grande spazio di intervento”.
L’assessore Demetrio Arena ha detto che “è necessario ridurre il gap di amministrazione e ridurre la complessità delle procedure soprattutto nell’implementazione delle risorse comunitarie, velocizzando la capacità di spesa spesso frenata da percorsi amministrativi molto complessi”.
All’incontro erano presenti i rappresentanti delle otto Agenzie di sviluppo locale: Protekos spa, Promotir srl, Sila sviluppo scarl, Alto Tirreno Cosentino spa, Lameziaeuropa spa, Vibo sviluppo spa, Patto territoriale dello Stretto spa e Locride Sviluppo spa.