Reggio: venerdì la Marcia della pace 2013

marcia della pace 2013Giorno 1 Novembre 2013, per il tredicesimo anno consecutivo, la Parrocchia Maria SS. Assunta di Armo, l’associazione Attendiamoci Onlus, la Cooperativa Agricola “Comunità S. Arsenio di Armo” con la collaborazione della Parrocchia di Santa Maria della Cattolica dei Greci, organizzano la Marcia della Pace “Giovani in cammino per una santità possibile”, un’occasione di incontro per i giovani della città di Reggio Calabria al fine di confrontarsi su alcune tematiche rilevanti per i giovani, attraverso la particolare modalità della “marcia”, ovvero una passeggiata fra le meravigliose colline che costeggiano le frazioni di Armo e Aretina, con momenti di sosta e riflessione per affrontare la tematica annuale che quest’anno sarà “… e con le mie opere ti mostrerò la mia fede”.

L’appuntamento sarà alle ore 09:45 presso il piazzale antistante la chiesa di Aretina, dove i giovani presenti, dopo la celebrazione della Messa, parteciperanno alla tavola rotonda dal titolo “Giustizia e legalità: un cammino di carità”, che vedrà la partecipazione in qualità di relatori di Edoardo Lamberti Castronuovo, Assessore con delega alle Politiche e Pianificazione Culturale – Beni Culturali – Difesa della Legalità della Provincia di Reggio Calabria, di Suor Loriana Torelli, Madre Superiora della comunità delle suore alcantarine di Archi (RC) e Coordinatrice dei Centro di Ascolto della Caritas diocesana, di don Valerio Chiovaro, biblista. Modererà la conferenza Domenico Paino, socio fondatore dell’associazione Attendiamoci.

Il tema della Giustizia farà da sfondo alla giornata del Primo novembre, proprio perché è intenzione degli organizzatori focalizzare l’attenzione sulla tematica della Giustizia, intesa come passo ulteriore rispetto al tema di grande attualità della Legalità: in un momento molto difficile di crisi economica e valoriale, è necessario conoscere e approfondire quelle iniziative di carità che le istituzioni e le associazioni portano avanti dando piena concretezza, allo stesso tempo, sia al dettato legislativo sia ad una vera e concreta “tensione” verso l’altro, verso coloro che sono in difficoltà, laddove occorre creare una forte sinergia fra istituzioni e privato sociale al fine di donare il proprio tempo, le proprie competenze per far risorgere una società in difficoltà.

Dopo la conferenza, avrà inizio il percorso verso la grotta di S. Arsenio di Armo, santo eremita originario di questi luoghi, e i partecipanti arriveranno così presso la sede della Cooperativa Agricola “Comunità S. Arsenio di Armo” dove saranno presentate le realtà associative presenti e si potranno visitare le opere che hanno realizzato in questi anni i ragazzi di Armo, territorio che oggi inizia a riscattarsi grazie all’attività incessante di giovani al sevizio dei luoghi in cui sono nati e cresciuti. Dalla grotta di S. Arsenio, una volta accese le torce, si snoderà un percorso suggestivo che condurrà verso la Chiesa di Armo, dove, alle ore 17, si concluderà la Marcia con una breve cerimonia. La Marcia della Pace, in un momento storico molto difficile per la città di Reggio Calabria, mira a dare un segnale forte di legalità, attraversando zone caratterizzate dalla grande bellezza naturalistica ma macchiate negli anni passati da omicidi di ‘ndrangheta. Le associazioni e le parrocchie organizzatrici vogliono testimoniare, attraverso la metafora dei giovani in cammino, la volontà di cambiamento, offrendo ai giovani stessi, protagonisti della giornata, l’occasione di confronto, di ascolto di testimonianze di rilievo, di stimolo a crescere in una cultura di sviluppo delle proprie risorse al fine di diventare a loro volta testimoni di eccellenza e accompagnare i più piccoli verso una “santità possibile”.