Reggio, terza età protagonista con “Attiviamoci Insieme”

Locandina eventoSocializzare mantenendosi in forma, in un mix di attività fisica e integrazione sociale. Questo, in sintesi, il marchio identificativo del progetto di ginnastica dolce per la terza età denominato “Attiviamoci Insieme”, rivolto a tutti gli anziani di Reggio Calabria e Provincia.

L’attività motoria verrà svolta di mattina all’interno del rinnovato PalaBotteghelle, alla presenza di istruttori qualificati e personale specializzato. Due saranno gli appuntamenti settimanali in palinsesto (il mercoledì e il sabato), per un periodo di 6 mesi, a partire dal 6 novembre.

Molteplici gli obiettivi del progetto: combattere la sedentarietà e l’isolamento dell’individuo, stimolare uno stile di vita attivo in senso psico-sociale, migliorare la circolazione sanguigna, rilassare la mente, migliorare l’umore, sviluppare corrette e significative relazioni con gli altri e, soprattutto, costruire una positiva interazione con la realtà sociale. Ulteriore sollecitazione pro terza età, infatti, è quella di realizzare un contesto socializzante a mezzo di momenti aggreganti quali escursioni, passeggiate benefiche e giornate della salute, con partecipazione a conferenze tenute da medici specializzati nelle più comuni patologie dell’anziano, brevi corsi di formazione sugli interventi di primo soccorso, occasioni ricreativo-culturali ed altro ancora. Non mancheranno inoltre momenti di puro svago con il “Quizzone”, la tombolata di fine anno, lezioni di “Tai Chi” e balli sociali.

“Quest’idea dell’attività fisica associata alla terza età – dichiara Giovanni Maceri, responsabile del progetto nonché ex presidente di Sport eGiovanni Maceri Cultura della V circoscrizione – me la portavo dietro già da tempo. Adesso, grazie alla sensibilità della Vis che ha messo a disposizione l’impianto di viale Botteghelle, sarà possibile realizzarla concretamente. Speriamo di avere il palazzetto pieno di arzilli vecchietti pronti a tuffarsi in questa nuova affascinante avventura”.

Il tutto si svolgerà con la partnership dell’associazione “Diabete Amico”.

L’organizzazione delle attività educative e ricreative sarà curata nei minimi dettagli.

Appuntamento a tutti al PalaBotteghelle mercoledì 6 novembre.