Reggio: straordinaria solidarietà per i migranti siriani arrivati ieri, Pellaro si mobilita

20131013_223047Sono 226 i siriani che ieri pomeriggio sono stati avvistati a bordo di un peschereccio e sempre  sono stati scortati da due motovedette della guardia di finanza fino al porto di Reggio Calabria, dove sono arrivati ieri sera. Il gruppo di migranti, tra cui 40 donne ( due delle quali incinte) e 79 minori di cui molti bambini, e’ in buone condizioni di salute nonostante i disagi sostenuti nei lunghi giorni di navigazione dalla Siria fino al largo delle coste calabresi. Il ricovero in ospedale si e’ reso necessario per due bambini, uno dei quali con la febbre alta e l’altro colpito da una malattia esantematica, secondo quanto riferito dai sanitari degli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. I siriani sono stati trasferiti nel palazzetto dello sport di Pellaro, quartiere meridionale della citta’ dello Stretto, che e’ stato prontamente attrezzato per l’emergenza. Intanto corre su Facebook l’appello dei residenti di Pellaro che chiede indumenti e generi alimentari di prima necessita’ da distribuire fra i migranti alloggiati al palazzetto. Sono richiesti vestiti e scarpe da uomo e da donna e naturalmente anche da bambino; servono articoli per l’igiene personale, biberon e pannolini per i piu’ piccoli, biancheria, ed altro ancora. Punto di riferimento per la raccolta e’ il salone della parrocchia di San Francesco di Paola di Pellaro.