Reggio: sequestrati beni per 60 milioni a Pasquale Inzitari, ex Udc

Pasquale InzitariSocieta’, negozi, conti correnti e rapporti finanziari: sono i beni confiscati dalla Dia di Reggio Calabria su disposizione del Tribunale-Sezione misure di prevenzione all’ex politico Udc e imprenditore Pasquale Inzitari al quale e’ stata inflitta anche la sorveglianza speciale per 3 anni e 6 mesi. Tra i beni confiscati figurano il patrimonio aziendale e il capitale della Nifral Sviluppo preposta alla vendita di prodotti col marchio Expert e con vari punti vendita; il patrimonio aziendale e il capitale della IN.DE.FIN operante nel settore immobiliare; il 33% della Devin, titolare del “Burger King” ubicato nel centro commerciale “Il Porto degli Ulivi”; il 33% della Crazy Red titolare del negozio “Rosso pomodoro” ne “Il Porto degli Ulivi”; il 33% della Devin property; conti correnti e rapporti finanziari per 1,8 milioni; un fabbricato adibito a uffici e punto vendita Expert e ad abitazione della famiglia dell’imprenditore. Le aziende confiscate proseguiranno regolarmente le loro attivita’ commerciali con gli amministratori giudiziari nominati dal Tribunale.