Reggio, Porcino (Sogas): “Non esistono limitazioni per il nostro scalo, l’Enac faccia luce”

Porcino_sogasDopo l’arrivo del primo charter proveniente dalla Germania, il presidente della Sogas Porcino si sofferma sulla situazione dello scalo reggino:

“Stiamo aspettando giorno 30, l’Enac ci ha convocato che andare a capire quali sono le remore di ispettori e piloti secondo i quali il nostro aeroporto è di categoria C. Chi ha disposto nel 99/00 le limitazioni, oggi ci dice che non ci sono più ragioni che esistano. Non ci dimentichiamo che sono stati spesi oltre 20 milioni di euro su questa pista, le strutture sono migliorate enormemente, ma adesso bisognerà capire qual è il gradino in più da percorrere.  Siamo disponibili a qualsiasi cosa purchè ci mettano a conoscenza. Quella che si è creata è situazione assurda  - aggiunge Porcino – non è possibile che un aeroporto possa continuare a stare in queste condizioni, non c’è sviluppo per la città”.