Reggio, omicidio rumeni: 38enne reggino confessa, si era innamorato di una prostituta

1369146_419505174838055_882557156_nL’autore del duplice omicidio del rumeni ha un nome ed un cognome: Giancocco Foti, reggino di 38 anni. L’uomo, sposato con figli, è stato fermato dalla Squadra Mobile di Reggio Calabria. Il 38enne reggino ha confessato di essere l’autore del duplice omicidio di due romeni. Una storia d’amore finita male con una prostituta ed un prestito di 25 mila euro concesso alla donna e che ora Gianrocco Foti voleva gli venisse restituito. Sarebbe questo il movente del duplice omicidio di Joan Lacatus, di 28 anni, e Jonela Hololea, di 35, i due romeni uccisi a Reggio Calabria. Foti si era innamorato di una prostituta romena alla quale aveva prestato il denaro. Quando tra l’uomo e la romena si e’ interrotta la relazione Foti ha chiesto la restituzione del denaro