Reggio, gli ultimi dettagli sullo sbarco dei 226 migranti siriani al Porto [FOTO]

IMG-20131013-WA0015I 226 migranti provenienti dalla Siria, sbarcati un’ora fa al Porto di Reggio Calabria, sono appena giunti alla scuola di Pellaro, messa a disposizione dal Comune di Reggio Calabria per la prima notte in terra italiana.

Le operazioni di sbarco sono state condotte egregiamente dalla Protezione civile in sinergia con le numerose associazioni, soprattutto di volontari, presenti in loco; anche la “Lega Navale Reggio Calabria Sud” era presente alle operazioni con un’equipe di pediatri, che già sul posto hanno prestato le prime cure ai bambini  e adesso sono impegnati a Pellaro nella consegna di acqua e latte.IMG-20131013-WA0038

Dalle prime informazioni, avute dagli stessi migranti,  sarebbero tutti di origine siriana; molte le famiglie e anche qualche anziano scappati dalla guerra civile, che si sta consumando nel Paese governato da Assad.

Sono partiti su un barcone peschereccio e sarebbero stati avvistati “al centro del Mediterraneo” (indiscrezioni trapelate dagli addetti ai lavori) già da ieri notte, ma soltanto stamattina la Guardia di Finanza di Crotone è potuta intervenire e ha disposto il trasbordo dei migranti su due motovedette fino all’arrivo al Porto di Reggio Calabria.

LE FOTO INVIATECI DA UN NOSTRO LETTORE TESTIMONIANO L’ARRIVO ALLA SCUOLA DI PELLARO, CHE OSPITERA’ I 226 MIGRANTI PER LA NOTTE.