Reggio, ecco il volto del giovane che ieri sera ha lasciato una bottiglia incendiaria all’ingresso della Procura Generale

imagesSi chiama Eros Benito De Francesco, 22 anni, il giovane arrestato dalla Polizia di Stato come autore del gesto intimidatorio alla Procura Generale della Repubblica di Reggio Calabria. Il giovane avrebbe lasciato la scorsa notte davanti al portone della sede giudiziaria una bottiglia di plastica contenente nafta e un accendino Bic di colore nero. All’individuazione del ragazzo, incensurato e quindi privo di precedenti di Polizia, gli investigatori sono giunti dalla visione dei filmati registrati dalle telecamere di video-sorveglianza installate fuori dalla Procura. Dopo le formalita’ di rito, De Francesco e’ stato associato al carcere di Reggio Calabria.