Reggio, è caccia al pirata della strada che ha travolto un uomo sull’argine destro del Calopinace

02E’ a pezzi ma cosciente di essere vivo per miracolo l’uomo che mercoledì scorso, il 16 ottobre, intorno alle 20.00 di sera è stato letteralmente travolto da un’auto-pirata sull’argine destro del Calopinace (ne avevamo già parlato in quest’articolo): ha 17 ferite, una gamba rotta, il cranio spaccato e la schiena a pezzi, molti punti di sutura in varie parti del corpo e una memoria sbiadita dallo shock del momento in cui è piombato a terra e ha sbattuto duramente la testa. Si trovava sulle strisce pedonali, prima di attraversare la strada aveva guardato sia da un lato che dall’altro e non ha visto nessuno, poi il rombo di un’auto ad altissima velocità e neanche il tempo di accorgersi di quello che sarebbe successo da lì a pochi istanti. Adesso le autorità stanno cercando il pirata della strada che è fuggito senza neanche prestare soccorso, commettendo diversi reati. Chiunque abbia visto qualcosa nei pressi del sinistro è pregato di rivolgersi alle autorità competenti (polizia e carabinieri), ogni particolare potrebbe essere utile.