Reggio, domani la Giornata Nazionale dell’Avo con le note del Corona Chorus “L’era nuova dell’Avo”

era nuova dell'AvoIl 19 ed il 20 ottobre i volontari ospedalieri dell’AVO di tutta Italia – 30 mila in servizi in 500 ospedali dello Stivale – celebreranno la quinta edizione della Giornata nazionale dell’Avo. Per questa edizione intitolata “L’era nuova dell’Avo”, la città italiana capofila sarà Roma. Anche i volontari della città di Reggio Calabria, guidati dalla presidente Nicoletta Nucifora, invitano la cittadinanza a condividere il significato del proprio servizio nella giornata di sabato 19 ottobre p.v alle ore 19,30 per il concerto del Corona Chorus diretto dal maestro Francesca Ferrara presso la chiesa di San Giorgio al Corso. Il concerto sarà preceduto dalla Santa Messa programmata per le ore 18:30.

Un’occasione di sensibilizzazione e di condivisione con la cittadinanza che potrà recarsi presso i due punti informativi, appositamente allestiti all’ingresso degli Ospedali Riuniti nella mattinata ed in piazza San Giorgio al Corso per l’intera giornata di sabato, anche per informazioni relative al corso di formazione gratuito per aspiranti volontari ospedalieri al quale ancora è possibile iscriversi.

L’AVO di Reggio Calabria è nata nel 1987 ed oggi conta su 158 volontari in servizio attivo presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Una presenza discreta, silenziosa ma anche molto attesa dalle persone ricoverate e dai familiari, quella del volontario Avo, in servizio nel presidio reggino in dieci reparti. Un servizio volontario puro, dunque gratuito, che da decenni sul territorio reggino – ed anche calabrese con dodici sedi in tutta la regione su 240 in tutta Italia – propone un messaggio concreto di solidarietà e di amore per il Prossimo.