Reggio Calabria: venerdì forum dei club service sul tema della Città Metropolitana

palazzo campanellaI rappresentanti dei club service della provincia di Reggio (Rotary, Lions, Kiwanis, Fidapa, Soroptimist), su invito della Fondazione Mediterranea, si riuniranno nel pomeriggio di venerdì 25 ottobre presso la sala G. Levato di Palazzo Campanella per discutere dell’istituenda città metropolitana che, nell’attuale ottica legislativa, dovrà andare a sostituire con  sovrapposizione territoriale la Provincia.

È un passaggio irto di difficoltà, sono solo a livello generale per l’avversa congiuntura economica e per l’instabilità governativa, ma anche a livello locale per la circostanza che l’amministrazione cittadina è sotto commissariamento.

La Fondazione Mediterranea, prima organizzazione non politica a parlare a Reggio di Area e Città Metropolitana, è convinta che, nonostante la consapevolezza dell’impossibilità di influire sull’attuale trend legislativo, i Club Service abbiano il dovere di esprimere la propria opinione sul futuro assetto istituzionale della Provincia.

Da questo primo incontro, nelle intenzioni dei promotori, dovrebbe nascere un coordinamento dei Club Service in grado di far sentire le propria voce, autorevole e super partes, sulle questioni di vita cittadina che saranno ritenute degne di attenzione.

L’incontro, aperto in modalità forum agli interventi dei rappresentanti di tutti i Club Service, non avrà relatori e relazioni di base ma si baserà su alcuni documenti distribuiti con largo anticipo ai partecipanti da parte della Fondazione Mediterranea: 1) lo schema del disegno di legge del Governo Letta, con relativa relazione esplicativa, recante disposizioni sulle città metropolitane, sulle provincie, sulle unioni e fusioni di comuni; 2) la proposta di riordino territoriale italiano promossa dalla Società Geografica Italiana: che prevede l’abolizione delle Regioni e, fatte salve le città metropolitane, l’accorpamento delle Provincie in “provincie regionali”.