Reggina-Pescara 2-3, le pagelle di StrettoWeb: Dall’Oglio il migliore, Strasser inguardabile

AdejoNella Reggina più brutta della stagione, solo in 5 si salvano rispetto a una prestazione generale quasi inguardabile. La squadra ha senza dubbio giocato una brutta gara. Il cambio del tecnico non ha portato i frutti sperati. Lucioni, Ipsa, Dall’Oglio (il migliore su tutti) e De Rose e Gerardi (entrambi entrati dalla panchina) gli unici a salvarsi.

Benassi 5,5: Chiamato in causa risponde presente, nulla può sul rigore. Poteva fare di più sul terzo gol, ma in un’altra occasione è miracoloso.
Maicon Da Silva 5 Al rientro dall’infortunio gioca un gara Ssnza infamia e senza lode.
Lucioni 6: Dà sicurezza al reparto difensivo, incolpevole sui gol
Ipsa 6: Perfetto in difesa. Trasforma l’azione da difensiva ad offensiva
Adejo 5: Dal suo lato arrivano il secondo e terzo gol del Pescara, non è un giocatore adatto alla difesa a 4 nonostante in serie B sia uno dei migliori e più esperti quando gioca nel suo ruolo (interno destro della difesa a 3). Rinunciare a un giocatore così (e scegliere la difesa a 4 significa farne a meno) è una follia.
Strasser 4: Evidentemente Atzori aveva ragione a non farlo giocare, la sua qualità non si vede mai.
Dall’Oglio 7: Difesa, centrocampo e attacco. L’incontrista amaranto è ovunque, in assoluto il migliore in campo (tra i giocatori amaranto), sfiora anche un gran gol.
Rigoni 5,5: Il suo è un lavoro oscuro, ma produce poco.
Sbaffo 5,5: Ovunque presente. Svolge bene il proprio compito, peccato per il fallo di mano in area che provoca il rigore e dà il via alla “rimonta” avversaria.
Di Michele 4,5: cambia l’allenatore, ma non Di Michele. Propizia il gol amaranto, il suo cross deviato in porta da Schiavi, ma per il resto poca roba.
Cocco 4: Tacchi e tocchettini non fanno per lui. Peso offensivo pari a zero.

Falco 5,5: In fase offensiva produce ben poco, lotta però su ogni pallone e non è nel suo ruolo.
Gerardi 6,5: Segna sempre lui: conferma di avere una confidenza con la rete straordinaria, e una media gol davvero impressionante. Ancora, però, è costretto a partire dalla panchina…
De Rose 6,5 Presente soprattutto in fase offensiva, impegna Belardi più di Cocco. Il suo ingresso vivacizza l’attacco.

All. Castori 4,5: La squadra non riesce a costruire neanche un’azione di gioco. Zero tiri in porta per 75 minuti. Ci vuole tempo, ma i cambi sono troppo elementari, poi mette Falco in una posizione sbagliata, nel finale ci si aspetta qualcuno più offensivo come Maza che però rimane in panchina.