Presentazione incontro Pro Reggina- Catanzaro di calcio A5

images 2Nota Stampa di Daniela Gangemi di presentazione dell’incontro Pro Reggina- Catanzaro:

Qualità ed intensità per superare le difficoltà e proiettarsi nell’immediato futuro, utilizzando anche le capacità di chi nell’ultima gara ha trovato meno spazio. Queste le indicazioni di Enzo Tramontana, per avere risposte positive che possano dare continuità ai risultati ottenuti sino a questo momento. Nella quinta giornata del campionato nazionale di calcio a 5 di serie A, la Pro Reggina ’97 sarà impegnata nel derby calabrese con il Catanzaro.
Il tecnico sta lavorando con massima applicazione per individuare le migliori soluzioni tattiche da adottare in ragione delle necessità della squadra, costretta a rinunciare a Cannizzaro, ancora fuori per infortunio e con alcuni elementi non al meglio della condizione. Dovendo affrontare il prossimo impegno con la stessa intensità della gare precedenti, mister Tramontana sarà costretto a decidere sulla base delle indicazioni avute in settimana: “Soimages 3no orgoglioso delle mie ragazze. Continuano ad allenarsi con spirito di sacrificio e grande abnegazione. Purtroppo, non avere a disposizione una struttura a tempo pieno, dove poter effettuare con continuità gli allenamenti su una superficie adeguata, ci sta penalizzando ulteriormente. Ma, non possiamo farci abbattere dalle difficoltà. E’ importante rimanere concretati sulla prossima gara. Le ragazze stanno lavorando con intensità per entrare nei meccanismi di gioco. La voglia di fare bene è grande, fattore propedeutico ad una prova di carattere per non soccombere, ma al contrario imporre il nostro gioco”.
Contro il Catanzaro è attesa una Pro Reggina compatta e determinata come quella ammirata nelle prime quattro gare in cui ha conquistato altrettante vittorie: “Dobbiamo mantenere alta la concentrazione, per non smarrirci e perdere punti in classifica. Questa è una squadra giovane, che ha qualità diffuse per ambire ad ottimi risultati. E’ necessaria, però, la comparteimagescipazione di tutti”. Probabile, dunque che l’allenatore reggino possa schierare inizialmente Cacciola, Romeo, Napoli, Politi e Mezzatesta, tutte pronte all’avvicendamento con il resto del gruppo per fornire una prova concreta e centrare un altro successo.