Palermo: presentata oggi l’VIII Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico

20131009_115147Si è svolta questa mattina presso la Sala Michele Perriera dei Cantieri Culturali della Zisa la conferenza stampa di presentazione della VIII Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, “Lo Sport fa volare…tutti!”, che domani, giovedì 10 ottobre, si terrà in cinque città italiane: Palermo, Milano, Modena, Città di Castello e Cagliari. Nella nostra città la manifestazione si svolgerà presso la Piscina Comunale e lo Stadio Renzo Barbera. L’evento, patrocinato dal Comune, è organizzato dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e da Enel Cuore Onlus, con il supporto della Fondazione Italiana Paralimpica e il patrocinio di UNICEF, in collaborazione con RCS – La Gazzetta dello Sport.

Partecipando alla presentazione, l’Assessore Cesare Lapiana ha sottolineato “il grandissimo entusiasmo che si registra ogni qualvolta si parla di manifestazioni sportive paralimpiche, che testimoniano il valore universale dello sport come strumento di partecipazione, integrazione e socializzazione. Se Palermo centrerà l’obiettivo di essere capitale europea dello sport, lo si dovrà anche a manifestazioni come questa. Questo – ha concluso l’Assessore allo sport - ancor di più è evidente in una manifestazione non competitiva come questa che permette a migliaia di giovani di entrare a contatto col mondo dello sport.

La manifestazione sportiva coinvolgerà infatti gli studenti delle scuole di primo e di secondo grado (ne sono previsti ben 15 mila nelle quattro città coinvolte), che avranno la possibilità di conoscere e praticare le discipline paralimpiche in un momento di integrazione senza competizione. Tantissimi gli sport che animeranno la giornata: atletica leggera, basket e minibasket in carrozzina, basket per atleti Fisdir, tennis, tennistavolo, adaptive rowing, hockey, scherma, tiro con l’arco, torball, bocce, tiro a segno, tiro con l’arco, calcio a 5, showdown, arrampicata, vela e molte altre discipline sportive. Obiettivo della Giornata è quello di avvicinare i ragazzi disabili e le loro famiglie alla pratica di uno sport. Molti i testimonial del mondo paralimpico che hanno aderito all’evento, tra questi Martina Caironi (atletica leggera), Enzo Masiello (sci nordico), Annalisa Minetti (atletica leggera), Luca Agoletto (rowing), Federico Morlacchi (nuoto), Giulia Ghiretti (nuoto), Veronica Floreno (tiro con l’arco), Antonino Lisotta (tiro con l’arco), Fabio Azzolini (tiro con l’arco), Massimo Dalla Casa (tiro a segno).