Messina, torrente Annunziata: i consiglieri della V circ. avevano chiesto interventi già in luglio

MESSINAI consiglieri della V circoscrizione di Messina, Paolo Barbera, Giuseppe Alessi, Valerio Anastasi, Franco Laimo, avevano chiesto già in luglio interventi di bonifica per il torrente Annunziata, così come pochi giorni fa avevano fatto i consiglieri del Movimento 5 Stelle (clicca qui per leggere l’articolo). Ecco il testo dell’interrogazione trasmessa all’Amministrazione e al sindaco Accorinti da parte della V circoscrizione, datata 31 luglio 2013:

VERIFICATO

lo stato dei torrenti che insistono sul territorio circoscrizionale;

CONSIDERATO

che la quasi totalità degli alvei torrentizi è caratterizzata dalla diffusa presenza di rifiuti ingombranti e inerti, nonché di arbusti e folta vegetazione;

TENUTO CONTO

che le suddette condizioni, oltre agli evidenti risvolti legati all’igiene pubblica, con l’approssimarsi della stagione autunnale ed in considerazione della particolare fragilità idrogeologica del nostro territorio, incrementano i rischi per la pubblica incolumità;

VISTO

* il parere della competente Commissione Consiliare;

* l’art. 73 dello Statuto del comune di Messina;

* l’art. 15 del Regolamento per il Decentramento;

PROPONE

alla Giunta Comunale l’adozione di un programma di interventi per la pulizia straordinaria e la sistemazione idraulica dei torrenti;

CHIEDE

al Sindaco la convocazione di un tavolo tecnico con Genio Civile, Ispettorato Ripartimentale del Corpo Forestale, ATO 3 e Messinambiente, allo scopo di ottimizzare gli interventi ed assicurarne l’esecuzione nell’arco dei prossimi sessanta giorni;

INDIVIDUA

le priorità di intervento ricadenti sul territorio della V Circoscrizione nelle opere di risagomatura delle aste torrentizie, di rimozione del materiale alluvionale, di falciamento delle canne e della vegetazione dei torrenti Badiazza, San Michele, Tara ed Annunziata.

SOLLECITA

con particolare riferimento al torrente Annunziata, la pulitura dell’intero alveo torrentizio compresa la parte alta che attraversa contrada Catanese.