Messina, Testa (Fit Cisl) su Atm: “è il momento di voltare pagina”

Cons. Generale Fit Cisl Messina“O si volta pagina o sarà la fine e le parole del Presidente Crocetta sull’Atm non lasciano alcuna alternativa”. Così Enzo Testa, segretario provinciale della Fit Cisl di Messina sull’analisi della crisi, definita “impietosa” da Testa, dell’Azienda di Trasporto.

“Colpisce – continua il segretario della Fit Cisl di Messina – la dovizia di particolari evidenziata dal Presidente Crocetta nel corso della sua visita a Messina, la conoscenza dei dati, dei 30 autobus, dei 600 dipendenti. Se le sue parole, da un lato, assolvono i lavoratori, dall’altro vanno lette come un forte atto di accusa verso chi ha gestito politicamente l’Atm negli ultimi 20 anni. Una gestione senza idee se non di renderla dependance clientelare per classe politica di turno. Senza dimenticare il lungo elenco di commissari”.atm

La Fit Cisl di Messina ricorda come oggi, in tempo di spending review e di tagli orizzontali di spesa, il Consiglio Comunale e la Giunta siano chiamati a mettere in atto tutti gli adempimenti di legge per avere nuovamente accesso ai Fondi regionali per il Trasporto Pubblico Locale, “ma – precisa Testa – hanno anche il compito di razionalizzare i costi e rendere produttiva l’Azienda Atm. È una sfida importante, perché senza risanamento e senza rilancio delle attività non può esserci alcun futuro”.

La Fit Cisl, ha assicurato Testa, è pronta a fare la propria parte e si aspetta che la classe politica sia all’altezza della situazione se veramente si vuole salvare l’Azienda, i suoi lavoratori e il trasporto pubblico cittadino”.