Messina: incidente allo svincolo di San Filippo, una Hyundai sfonda un cancello e cappotta [FOTO]

TRAVOLTI SUL MARCIAPIEDE AD AOSTA, GRAVI DUE NEONATIIncidente per fortuna senza gravi conseguenze quello di ieri sera accaduto tra la via Adolfo Celi e lo sincolo  di S.Filippo, quando un 21enne di Zafferia, figlio di un vigile urbano, a bordo di una Hyundai Athos mentre percorreva la rampa autostradale è andato a finire dritto su un cancello della Whurt sfondandolo. Nell’ impatto l’auto ha centrato una colonnina dell’Enel, provocando un corto circuito, e si è cappottata.

Giunte immediatamente sul luogo le forze dell’ordine e i vigili del fuoco, i quali hanno faticato non poco per estrarre il giovane dal mezzo.  I pompieri hanno utilizzato delle grosse cesoie per tagliare le lamiere e il montante dell’Athos per riuscire ad estrarre il ragazzo che è stato prontamente soccorso dal personale del 118 e poi trasportato presso il Policlinico, la prognosi è riservata ma sembra che non sia in pericolo di vita.

Ancora in corso i rilievi per le dinamiche dell’incidente, nessuna ipotesi è esclusa: da un malore,  a terriccio sull’asfalto alla velocità sostenuta.