Messina, il capo del Genio Civile Gaetano Sciacca sarà rimosso dal suo incarico?

gaetano sciaccaAl momento, si tratterebbe solo di voci di corridoio. Voci che sostengono che sia imminente la rimozione di Gaetano Sciacca dal suo incarico di capo del Genio Civile di Messina. Si ipotizza che il presidente della Regione Rosario Crocetta possa optare per questa decisione in seguito ai troppi no che Sciacca avrebbe detto ai tentativi di speculazione edilizia a Messina. L’ingegnere capo avrebbe detto no alle edificazioni in prossimità delle colline o dei litorali o degli argini dei torrenti. Una serie di “no” che i palazzinari non avrebbero preso poi molto bene.

Il presidente della Regione, in effetti, aveva promesso un piano di rotazione di tutti i funzionari pubblici. Ma alcuni addetti ai lavori non nascondono il proprio stupore di fronte all’allontanamento di Sciacca, soprattutto se relazionato alla delicata fase politica e amministrativa che la città di Messina sta affrontando. Chiaramente, chi invece si fosse sentito ostacolato dall’ingegnere capo nel portare avanti i propri progetti edilizi sarebbe quantomeno entusiasta di questo cambio al vertice del Genio Civile della città dello Stretto.

Dal punto di vista delle aree a forte rischio idrogeologico, invece, pare che in questo momento sia proprio l’amministrazione comunale ad agire concretamente: sono imminenti alcune decisioni per ridisegnare il Piano regolatore generale, secondo il principio di una città “a consumo di suolo zero”.