Messina: fermato un 35enne cingalese per il tentato omicidio di Piazza del Popolo

manetteUn 35enne dello Sri Lanka, Balapuwaduge Geeth Gayan Mendis, è stato fermato dai Carabinieri di Messina con l’accusa di tentato omicidio. Sarebbe stato lui a sparare, al culmine di una lite, al connazionale 32enne. L’episodio avvenne in via Goito, alle spalle di Piazza del Popolo, nella notte tra il 3 e il 4 ottobre (clicca qui per leggere l’articolo).

Subito le indagini si sono orientate verso lo scenario del tentato regolamento di conti all’interno della comunità cingalese. L’intuizione, rivelatasi esatta, ha individuato nell’aggressore il 35enne Mendis, meccanico già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato accusato di tentato omicidio volontario e porto illegale di arma da fuoco.

Il ferito, nonostante sia stato raggiunto da 4 proiettili alle gambe, è adesso in via di guarigione e totalmente fuori pericolo. Il bilancio sarebbe potuto essere comunque ben più grave: furono infatti almeno 10 i colpi esplosi da Mendis, alcuni colpirono le auto in sosta e almeno uno la facciata di un edificio.