Messina, “Basta Sfratti”: manifestazione a palazzo Zanca. Mantineo: “richiesto incontro urgente con il Prefetto”

basta sfrattiA Messina nel 2012 si calcolano circa 600 sfratti. Un dato allarmante che mette in risalto quanto sia in crescita il fenomeno dell’indigenza per tante famiglie messinesi che rischiano di trovarsi senza casa.

Stamani, di fronte palazzo Zanca hanno manifestato per dire “Basta agli Sfratti” l’Unione Inquilini Messina, Teatro Pinelli Occupato, Circolo “P.Impastato” – Rifondazione Comunista Messina, Cub Messina, e OrSa Sicilia. L’obiettivo è sensibilizzare l’amministrazione comunale, e nello specifico l’assessore al ramo delle Politiche sociali Nino Mantineo.

Mantineo, ha individuato la strada da percorrere sottolineando il pieno appoggio dell’amministrazione: “istituiremo un tavolo tecnico interassessoriale con l’assessore al risanamento De Cola e l’assessore alla protezione civile Cucinotta. La graduatoria per quei cittadini che hanno diritto all’assegnazione di un alloggio è stata consegnata, il prossimo 4 novembre la presenteremo nel corso di una conferenza stampa ed entro 30 giorni sarà pubblicata all’albo pretorio. Chiederemo la sospensione degli sfratti. Siamo riusciti a bloccarne alcuni dialogando con gli avvocati delle parti avverse. Cercheremo da subito di ottenere una proroga di 2-3 mesi per poi avere il tempo di attuare una strategia che possa essere efficace. Abbiamo richiesto un incontro urgente con il Prefetto, Stefano Trotta. Faremo quanto possibile per bloccare gli sfratti, ma il problema vero è riuscire a trovare le case per sistemare tutte le famiglie bisognose. Esistono strutture convenzionate ma si tratta comunque di soluzioni temporanee e non risolutive”.