Made Expo 2013: manifestazione conclusasi positivamente per la Calabria

zimbalatti arena giust trematerra olivaSi è concluso il ciclo di seminari informativi organizzati dal Dipartimento Agricoltura, Foreste, Forestazione attraverso il PSR Calabria nell’ambito di “Made Expo” 2013, la manifestazione fieristica tenutasi a Milano. A chiusura dell’iniziativa – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – si è svolta una conferenza stampa alla quale hanno preso parte l’Assessore  all’Agricoltura, Foreste e Forestazione Michele Trematerra, l’Assessore alle Attività Produttive Demetrio Arena, il presidente di Assolegno Claudio Giust, il Dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura Giuseppe Zimbalatti, che ha moderato l’incontro, e il  Dirigente del Settore 5 Forestazione Giuseppe Oliva.

“Come amministrazione regionale e Dipartimento Agricoltura – ha affermato l’Assessore Trematerra – stiamo dimostrando efficienza e affidabilità. Il sistema informatizzato, infatti, è una delle numerose iniziative che riguardano il settore forestale e rappresenta un ulteriore passo in avanti, dopo la nuova legge forestale e la nascita dell’azienda Calabria Verde. Tutti presupposti che ci proiettano verso l’Expo 2015 di Milano anche nel settore del legno”.
“La Regione Calabria intende curare l’intera filiera bosco-legno – ha aggiunto l’Assessore Arena – e il Dipartimento Attività Produttive si impegna ad affiancare quello dell’Agricoltura, affinché la filiera calabrese non sia solo agroforestale, ma anche industriale”.

Si è complimentato inoltre per l’operato della Regione Calabria il presidente di Assolegno Claudio Giust: “Condivido pienamente le politiche adottate dalla Regione Calabria nel settore forestale – ha dichiarato – Un’amministrazione che già da alcuni anni investe in maniera significativa nel settore forestale, con lo scopo di valorizzare e promuovere le grandi potenzialità dei propri territori”.
Il dirigente Oliva, nell’ultimo seminario in programma, ha presentato proprio “il sistema informatizzato regionale di gestione del vincolo idrogeologico, delle utilizzazioni boschive e l’albo delle imprese forestali”. Il nuovo sistema, infatti, secondo Oliva, mira a semplificare il procedimento amministrativo, assicurando risposte celerei agli operatori del settore ed il supporto operativo all’attività dei funzionari del Dipartimento Agricoltura, Foreste, Forestazione, Caccia e Pesca della Regione Calabria. L’informatizzazione del sistema, inoltre, ha lo scopo di garantire il principio della trasparenza, l’efficienza e la tracciabilità delle attività connesse alla gestione forestale, in accordo con quanto previsto dalla “Due Diligence”, il regolamento della comunità europea entrato in vigore lo scorso mese di marzo.