Lo sport disabile protagonista oggi a Lecce con la reggina Giusy Versace

imagesPorta Rudiae a Lecce ha vissuto oggi un’intensa giornata di sport disabile, grazie alla campionessa paralimpica Giusy Versace e al tour ‘Insieme nello sport’ che sta portando in 5 piazze italiane.

Dalle 10 di questa mattina, Porta Rudiae si è trasformata in un villaggio dello sport paralimpico e molte persone disabili e normodotate hanno potuto conoscere da vicino alcune discipline, come il basket in carrozzina, il calcio balilla, il tennis tavolo, l’handbike e l’atletica leggera. L’iniziativa nasce dal progetto itinerante ‘Insieme nello Sport’, ideato e promosso dalla velocista calabrese per promuovere lo sport disabile a livello giovanile e far conoscere le nuove tecnologie.

Ospiti della giornata sono stati la campionessa salentina di handbike Grazia Turco, la squadra di basket in carrozzina Lupiae Lecce, la squadra di tennis tavolo del CSI Utopia Sport, il delegato provinciale del C.I.P. Antonio Vernole e il pittore e autore teatrale e musicale Francesco Canale.

La manifestazione è stata anche l’occasione per conoscere le ultime generazioni di protesi e ausili sportivi, grazie all’officina ortopedica Colella di Lecce che si è messa a disposizione del pubblico per dare informazioni su ginocchi protesici, piedi flex in carbonio e molte altre protesi utilizzate non solo in campo sportivo.

Al termine del tour e dopo attente valutazioni, saranno individuati 4 giovani disabili a cui destinare protesi e sedie a ruote sportive per introdurli nel mondo dello sport.

“Insieme nello sport ha come obiettivo quello di integrare lo sport disabile con quello normodotato e la promozione sportiva a livello giovanile– racconta la Versace – molti ragazzi disabili ancora non conoscono lo sport paralimpico e il mio impegno va proprio in questa direzione, far conoscere ed introdurre i giovani alla pratica sportiva perchè ritengo che lo sport aiuti a vivere meglio. Oggi abbiamo avuto un ottimo riscontro perchè sono arrivati in Porta Rudiae molti ragazzi disabili che si sono messi alla prova, divertendosi e la giornata è stata impreziosita dai molti atleti che ci sono venuti a trovare come Grazia Turco, la Lupiae Lecce e i ragazzi di Utopia Sport. Particolarmente piacere mi ha fatto la visita di Francesco Canale, un grandissimo artista. E’ rimasto con noi tutto il giorno e penso si sia divertito!”.

Il tour proseguirà il 19 ottobre a Catania in Piazza Università e il 26 ottobre a Roma a Villa Pamphili.