Lazzaro (RC), recuperata e restituita dalla Questura di Reggio la catenina d’oro scippata alla signora Laganà

images 9Nota Stampa Vincenzo Crea Responsabile del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto”
e Referente unico dell’ANCADIC Onlus:

L’intensa e apprezzabile attività recentemente svolta dall’Ufficio Prevenzione Generale e soccorso pubblico della Questura di Reggio Calabria, ha portato all’arresto di tre persone e al rinvenimento di oggetti preziosi provento di furti o scippo. Nel corso di tali servizi è stata recuperata e restituita lo scorso 23 ottobre alla legittima proprietaria signora Italia Laganà una catenina d’oro scippatale qualche settimana fa mentre si recava alla chiesa di Lazzaro per assistere alla celebrazione della Santa Messa. L’attività di polizia ha avuto inizio poiché stimolata proprio dalle vittime che si sono recate presso gli uffici delle forze dell’Ordine a sporgere formale denuncia e a fornire particolari importanti sugli autori dei reati predatori. A tal riguardo voglio ripetere e sottolineare proprio l’importanza della denuncia che non solo mette in condizioni le forze dell’Ordine di recuperare quanto sottratto durante episodi criminali, ma permette di ottenere risposta di giustizia ai soprusi subiti. La pubblicazione delle foto sui quotidiani locali degli oggetti recuperati mette in grado di riconoscere nelle fotografie, tra l’altro, catenine d’oro di propria appartenenza e recarsi presso gli Uffici di polizia per il riconoscimento formale, come è avvenuto nel caso della signora Italia Laganà. Non vanno dimenticati i brillanti risultati ottenuti anche recentemente dalla squadra volante della Questura di Reggio Calabria, magistralmente diretta dal Vice Questore Aggiunto Giuseppe Ciliberti. La Signora Italia Laganà ringrazia di cuore la Questura di Reggio Calabria per l’attività che ha permesso il recupero e la restituzione della catenina d’oro che per Lei ha un inestimabile valore affettivo. Giungano alla Questura di Reggio Calabria anche gli apprezzamenti di questa Associazione per i risultati di sicurezza raggiunti e per la percezione di vicinanza e di aiuto ai cittadini. Cogliamo l’occasione per rinnovare l’incondizionata stima e fiducia a tutte le forze dell’Ordine e sottolineare anche l’impegno profuso dai Carabinieri di Lazzaro che spesso operano in silenzio e talvolta la loro importante attività di polizia passa inosservata.