La Vis Reggio espugna Porto Empedocle e balza solitaria in vetta alla classifica

imagesBasket Empedocle-Vis Reggio Calabria 50-65
(17-16, 17-12, 3-19, 13-18)

Basket Empedocle: Sgrò 4, Fiannaca 5, Gangarossa 9, Fathallah 9, Di Simone 16, Guarnaccia, Narbona 2, Zambito 5, Rotolo, Ferrara. Allenatore: Fillari.
Vis Reggio Calabria: Vozza 1, Tramontana 14, Grasso 28, Carnazza 6, R. Costa 10, D. Costa 6, Ielo, Barrile, Cedro. Allenatore: D’Arrigo.

Una Vis formato super viola con grande autorità il “PalaMoncada” di Porto Empedocle e, in attesa delle gare odierne, si issa momentaneamente da sola in testa alla classifica del girone G di Dnc.
Una prova double face quella dei reggini: timorosi e remissivi nel primo tempo, chiuso sotto di 6 lunghezze, straripanti dopo l’intervallo, trascinati da capitan Grasso in formato “monstre”, autore di 28 punti e di gran lunga mvp del match (al suo attivo anche 13 rimbalzi, 2 assist e 1 stoppata). La svolta nel terzo quarto quando gli uomini di coach D’Arrigo hanno letteralmente annichilito i locali con un parziale di 19-3 frutto di una difesa asfissiante e di micidiali contropiedi.
Tutto il collettivo bianco/amaranto si è espresso a livelli altissimi, con i vari Tramontana (14), R. Costa (10), Carnazza (6) e D. Costa (6) che hanno fornito un contributo di qualità nei momenti topici della contesa, spegnendo sul nascere le velleità di rimonta degli empedoclini nell’ultimo quarto.
La splendida prova offerta ieri in terra agrigentina dà seguito al convincente esordio di domenica scorsa contro il Green Basket Palermo e aumenta sensibilmente l’autostima di un gruppo rinnovato per otto decimi rispetto alla passata stagione ma già competitivo e con ancora importanti margini di miglioramento.
Adesso i reggini si godranno due giorni di meritato riposo e poi riprenderanno la preparazione in vista del primo attesissimo derby stagionale contro la Nertos Cosenza.