La Spezia, spara sotto casa dell’ex moglie: muore nel conflitto a fuoco con carabinieri

images 8 La notte scorsa, intorno all’una e trenta, si è recato sotto casa della ex moglie a La Spezia e con un revolver ha iniziato a sparare contro l’abitazione. La donna ha chiamato il 112 impaurita e sul posto sono arrivate alcune pattuglie dei carabinieri. Poco più tardi il 57enne è morto in un conflitto a fuoco con i carabinieri che tentavano di bloccarlo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo investigativo di La Spezia, l’uomo dopo gli spari davanti casa della ex, ha continuato a minacciare la donna tramite sms. I militari sono riusciti a rintracciarlo poco lontano dall’abitazione. Quando lo hanno circondato e gli hanno intimato di gettare la pistola, l’uomo per tutta risposta ha sparato almeno tre colpi verso due militari, che hanno risposto al fuoco colpendolo. Sul posto è intervenuto il 118 ma l’uomo è deceduto poco dopo. I militari stanno ora interrogando la ex moglie: sembra che l’uomo non si fosse rassegnato alla fine della loro relazione.