La parabola di Scopelliti, da Sindaco più amato d’Italia a Governatore meno apprezzato: è penultimo nella classifica dei Presidenti di Regione

scopellitiEnrico Rossi (Toscana – Pd), con una percentuale di gradimento pari al 58% e’ il presidente di regione piu’ amato d’Italia, era secondo nella precedente rilevazione. Subito dopo di lui si piazza Nicola Zingaretti (Lazio – Pd), che passa dalla prima posizione del secondo trimestre alla seconda del terzo con il 57,8% dei consensi. Si conferma al terzo posto Luca Zaia (Veneto – Lega Nord) con il 57,5%. Questi i dati che emergono dall’indagine Monitoregione dell’istituto di ricerca Datamedia sull’apprezzamento dei governatori di Regione per il terzo trimestre del 2013. In quarta posizione troviamo un ex aequo con il 53,2% tra Stefano Caldoro (Pdl), presidente della regione Campania che conferma la sua posizione, la neo eletta Debora Serracchiani (Friuli Venezia Giulia – Pd) e Vasco Errani (Pd), che nella precedente rilevazione era quinto, governatore dell’Emilia Romagna. Nella top ten troviamo poi in settima posizione Gian Mario Spacca (Marche – Pd) con il 53,1% era quinto a giugno 2013, ottavo Rosario Crocetta (Pd) presidente della regione Sicilia con il 52%, che perde due posizioni, nono Roberto Maroni (Lombardia – Lega Nord) che con il 51,3% fa segnare una discesa di due posti e decimo Paolo di Laura Frattura (Molise – Pd) con il 50,5% che invece era sesto nel secondo trimestre. La classifica dei governatori vede passare dalla nona all’ undicesima posizione Nichi Vendola (Puglia – Sel) con il 50,7%, dall’ottava alla dodicesima Claudio Burlando (Liguria – Pd) con il 50,5%, dalla decima alla tredicesima Katiuscia Marini (Umbria- Pd) con il 49,6%. La quattordicesima piazza e’ per il governatore del Piemonte Roberto Cota (Lega Nord) al 48% , mentre quindicesimo e’ Ugo Cappellacci (Sardegna – Pdl) con il 47,3%. Chiudono la classifica Giuseppe Scopelliti (Calabria – Pdl) sedicesimo con il 47% e Giovanni Chiodi (Abruzzo – Pdl) diciassettesimo con il 46,4%.