Immigrati: dal Canada a Siracusa, ritrova famiglia dopo sbarco

Naufragio: familiari vittime in lacrime davanti feretriHa aspettato al porto di Siracusa l’arrivo dei 250 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia, – come riporta l’Agi – sapendo che tra loro c’erano il padre, la madre e la sorella. E’ la storia di un siriano che vive da due anni in Canada e che e’ giunto a Siracusa nei giorni scorsi dopo avere saputo dai parenti della traversata in mare che li avrebbe condotti sulle coste siciliane. Il ricongiungimento e’ avvenuto questa mattina sulla banchina del porto sotto gli occhi dei volontari della Croce rossa che stavano prestando soccorso ai migranti.