Gioiosa Jonica, assegnata a cooperativa villa confiscata alla mafia

'Ndrangheta: Operazione Lancio, arrestate le donne che proteggevano il boss CondelloCome riporta l’Agi:

La villa con seminterrato, piano terra e primo piano da 120 metri quadri in via Lenza, confiscata ad una famiglia mafiosa dal comune di Marina di Gioiosa Jonica è stata provvisoriamente affidata alla società cooperativa Vitasì, impresa sociale con sede legale a Bagnara Calabra. Al bando per l’assegnazione dell’immobile hanno partecipato solo due ditte (di cui una è stata esclusa). La coop “Vitasi’” lo scorso 30 giugno ha concluso uno progetto semestrale con lo stesso comune relativo al servizio di assistenza educativa scolastica.