Gioia Tauro, il senatore Caridi annuncia la visita di una delegazione parlamentare

antonio-caridi”L’area di Gioia Tauro e l’intero territorio di riferimento possiedono rilevanti potenzialita’ anche rispetto ad un ruolo di centralita’ sullo scenario nazionale ed internazionale”. Ne e’ fortemente convinto il senatore Antonio Caridi (Pdl), che ha promosso, sulla base di questi presupposti, la visita di una delegazione, formata da componenti delle Commissioni Industria e Lavori Pubblici del Senato. La missione dei parlamentari, articolata in due giorni, si sviluppera’ con un nutrito programma di incontri che prendera’ l’avvio con il saluto istituzionale nella sede del Consiglio Regionale nella mattinata di giovedi’ 24 ottobre. Nel pomeriggio la delegazione si spostera’ in Prefettura per un saluto al rappresentante del governo e per una serie di audizioni con il Governatore Scopelliti, gli Assessori Regionali alle Attivita’ produttive, ai Programmi speciali UE ed ai Lavori Pubblici, nonche’ con rappresentanti istituzionali ed una rappresentanza del Tavolo del partenariato economico e sociale. Venerdi’ 25 ci sara’ la visita all’area portuale di Gioia Tauro e l’incontro con il Presidente dell’Autorita’ Portuale Giovanni Grimaldi, i Sindaci dell’area e il Commissario dell’ASI. Nel primo pomeriggio, sulla via del rientro in aeroporto, la delegazione effettuera’ una visita al cantiere di Terna, a Scilla, dell’elettrodotto sottomarino Sorgente – Rizziconi. Due giorni molto intensi che, sottolinea il senatore Caridi, serviranno ad indirizzare adeguatamente i processi decisionali che dovranno guardare a Gioia Tauro, ma anche all’intero territorio provinciale, come ad una delle risorse principali per l’economia calabrese. La programmazione di nuovi interventi, quali ad esempio l’istituzione di una ZES, aprira’ nuovi scenari capaci di attrarre l’interesse di grandi gruppi internazionali e relativi investimenti finalizzati a sostenere lo sviluppo produttivo dell’area e del sistema portuale, creando cosi’ occupazione e sviluppo economico. In questa ottica il senatore Caridi, che e’ stato designato quale relatore del disegno di legge sull’istituzione della ZES a Gioia Tauro, ”esprime particolare soddisfazione per l’attenzione riservata dalle competenti Commissioni di Palazzo Madama al tema dello sviluppo del sistema portuale. Potranno cosi’ trovare una sponda adeguata gli sforzi del governo regionale che punta a rafforzare la struttura imprenditoriale e produttiva locale, attraverso il potenziamento delle attivita’ portuali e dei relativi servizi, anche mediante strumenti di incentivazione a favore delle imprese localizzate in quel territorio. In questa direzione il forte impegno del senatore Caridi e dell’intera deputazione del PdL calabrese, orientata ad agevolare il processo di crescita e di sviluppo dell’intera Calabria”.