Gioia Tauro e Galatro (RC), operazioni dei carabinieri: un arresto e 4 “segnalati” in stato di libertà

CarabinieriNella giornata del 12 ottobre, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro sono stati impegnati in un servizio di controllo straordinario del territorio nell’ambito di un piano di intensificazione dei controlli disposto dal Comando Provinciale di Reggio Calabria. Nel corso del servizio, che ha visto sul campo l’impiego dei militari delle Stazioni di Feroleto Della Chiesa e Galatro con il supporto dei Carabinieri della Compagnia Speciale del G.O.C. di Vibo Valentia, sono stati effettuati controlli finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio.

Ad esito dei controlli, in Feroleto dalla Chiesa, i Carabinieri hanno arrestato Idone Domenico di anni 62, pensionato, pregiudicato, poiché tramite manomissione del contatore idrico ha alterato la rilevazione dei  consumi di acqua potabile che usava per irrigare un suo terreno agricolo, ed hanno segnalato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria I. S. di anni 53 e I. A. di anni 52, entrambi commercianti, poiché tramite manomissione del contatore hanno alterato la rilevazione dei consumi di acqua potabile che usavano per alimentare un esercizio pubblico e la propria abitazione.

In Galatro, i Carabinieri hanno segnalato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria C. G. di anni 43, bracciante agricolo e C. B. di anni 78, pensionato, entrambi pregiudicati, poiché hanno realizzato un allaccio abusivo alla rete idrica comunale per l’alimentazione delle proprie abitazioni.