Gela, Premio di Poesia “La Gorgone d’Oro: il regolamento

sperone_poesiaDopo il grande successo della manifestazione culturale “Sperone Arte 2013” in occasione della festa della Patrona di Gela Maria SS. d’Alemanna che il Centro di Cultura e Spiritualità cristiana “Salvatore Zuppardo” pubblica il Regolamento della 14ª edizione del Premio di poesia “La Gorgone d’Oro”. Il premio, organizzato con ilk patrocinio del Comune di Gela, assessorato allo Sport Turismo e Spettacolo, del Cesvop e dal periodico Settegiorni.  Com’è noto l’anno scorso, durante la manifestazione al Teatro Eschilo di Gela i premi sono stati assegnati a Marisa Provenzano di Catanzaro e Antonio Fraccavento di Ramacca. Il Premio della Cultura Salvatore Zuppardo è andato a Sarah Zappulla Muscarà dell’Università di Catania mentre il premio Don Giulio Scuvera è stato assegnato a don Giuseppe Anzalone di San Cataldo.

Questo il Regolamento:

Art. 1 – Il Centro di Cultura e Spiritualità Cristiana “Salvatore Zuppardo”, indice ed organizza la 14ª Edizione del Concorso Nazionale di poesia “La Gorgone d’Oro”. Il concorso  è articolato in due sezioni :

  A. Poesia Religiosa e a tema libero in lingua italiana ;

  B. Poesia Religiosa e a tema libero in lingua in tutti i dialetti o lingue regionali italiane.

Art. 2. Per la sezione (A) possono partecipare tutti gli autori residenti in Italia e all’estero, che dovranno inviare da una a tre composizioni (max 40 versi), in sette copie dattiloscritte, mai premiate o pubblicate.

I testi dovranno essere spediti anonimi, con allegata una busta chiusa non recante alcun segno esterno e contenente le generalità, l’indirizzo, il recapito telefonico dell’autore, un breve curriculum, indirizzo di posta elettronica, nonché la sezione per la quale si intende partecipare.

Si può partecipare contemporaneamente a tutte e due le sezioni. (Per le poesie in dialetto allegare la traduzione in italiano).

Art.3. Per la sezione (B) possono partecipare tutti gli autori residenti in Italia e all’estero, che dovranno inviare da una a tre composizioni in dialetto o lingua regionale (max 40 versi), in sette copie dattiloscritte, (allegare la traduzione in italiano).

I testi dovranno essere spediti anonimi, con allegata una busta chiusa non recante alcun segno esterno e contenente le generalità, l’indirizzo, il recapito telefonico dell’autore, un breve curriculum, indirizzo di posta elettronica, nonché la sezione per la quale si intende partecipare.

Si può partecipare contemporaneamente a tutte e due le sezioni.

Art. 4. Premi  Sezioni (A) :

1° Classificato – Trofeo “Gorgone d’Oro” e assegno di Euro 500,00 ;

2° Classificato – “Gorgone d’Argento” e assegno di Euro 350,00 ;

altri premi messi a disposizione del Centro di Cultura per poeti segnalati.

Art. 5. Premi  Sezioni (B) :

1° Classificato – Trofeo “Gorgone d’Oro” e assegno di Euro 5.00,00 ;

2° Classificato – “Gorgone d’Argento” e assegno di Euro 350,00 ;

altri premi messi a disposizione del Centro di Cultura per poeti segnalati.

Art. 6. Tutte le opere concorrenti dovranno pervenire alla Sede del Centro di Cultura e Spiritualità Cristiana, Via Cammarata 4 – 93012 Gela, Tel 339.2626015 – 0933.937474, entro e non oltre il 15 gennaio 2014.

Art. 7.Due Giurie (una per la Sezione A e una per la Sezione B), il cui giudizio è insindacabile e inappellabile, esamineranno i lavori e formuleranno i relativi giudizi. I nominativi dei componenti la giuria verranno resi noti all’atto della premiazione.

Le giurie ha facoltà di non assegnare premi qualora gli elaborati pervenuti non fossero ritenuti meritevoli. Le opere pervenute non saranno restituite.

A tutti i partecipanti saranno spediti i verbali delle giurie.

Art. 8. La cerimonia di premiazione avrà luogo sabato 17 Maggio 2015, presso il Teatro Eschilo di Gela. Un eventuale cambiamento di data sarà comunicato ai vincitori in tempo utile.

Art. 9.  Il Centro di Cultura e Spiritualità Cristiana “Salvatore Zuppardo”, curerà la pubblicazione di una Antologia delle più belle poesia partecipanti, segnalate dalla giuria.

Art. 10. I poeti classificati al primo posto nelle rispettive sezioni della 14ª edizione del Premio non potranno partecipare al 15° Concorso, ma faranno parte di diritto della Giuria del concorso medesimo.

Art. 11. La quota di partecipazione è di €. 20,00 per la Sezione A e di €. 20,00 per la Sezione B, da versare per mezzo di assegno bancario o postale o con conto corrente postale n. 19894930 intestati a: Ass. Centro di Cultura e Spiritualità Cristiana “Salvatore Zuppardo”, Via Cammarata, 4 – 93012 GELA (CL). L’attestazione del versamento va allegata nella busta chiusa contenente le generalità dell’autore.