Gela (CL): prima si confessa e poi ruba nelle chiese, arrestato

confessionaleE’ accusato di aver compiuto furti in tre chiese di Gela (Caltanissetta) assieme a un minorenne Domenico Davide Gammino, 32 anni, arrestato dai carabinieri che gli hanno notificao una misura cautelare ai domiciliari emessa dal Gip su richiesta della Procura. Secondo quanto contestatogli, ha rubato nella Chiesa dei Cappuccini l’11 aprile una pisside ed una teca in argento, asportate dal tabernacolo, nella chiesa di Regina Pacis il 5 marzo un calice, una coppa ed una pisside e nella chiesa San Antonio Da Padova un porta ostia in argento. Per preparare i furti, l’indagato frequentava assiduamente la parrocchia dove talvolta chiedeva ai sacerdoti di confessarlo in modo da poter studiare i luoghi senza destare sospetti.