Crimini su animali, denunce in Calabria

imagesSono centinaia le denunce di crimini contro gli animali presentate alle Procure calabresi. Lo documenta il rapporto Zoomafia 2013 della Lav. Corse clandestine di cavalli, combattimenti tra cani, abigeato, macellazioni, pesca di frodo, traffico di selvatici rappresentano i principali reati nei confronti degli animali. “Esiti investigativi – è scritto nel rapporto – dimostrano che la criminalità organizzata in Calabria è presente in quasi tutti i filoni zoomafiosi”.