Cosenza, estorsione e traffico di armi: sei arresti dei Carabinieri

arresto-con-manetteSei persone accusate, a vario titolo, di estorsione e reati connessi al traffico di armi, sono state tratte in arresto dai Carabinieri di Cosenza nell’ambito di un’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica del capoluogo bruzio,  Giuseppe Casciaro. Le misura cautelari sono state eseguite sulla scorta di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale. Le indagini, iniziate sette mesi fa, hanno portato al rinvenimento ed al sequestro di un numero considerevole di armi.