Cosenza, è avvenuto il passaggio di consegne al nuovo rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci

Gino-Mirocle-CrisciSi è svolto oggi il passaggio delle consegne tra uscente e nuovo Rettore dell’Universita’ della Calabria : questa mattina, in un’aula magna affollata di docenti, studenti e personalita’, Giovanni Latorre, che ha guidato l’Unical per ben 14 anni, ha lasciato il timone a Gino Mirocle Crisci, gia’ apprezzato docente e preside della facolta’ di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, eletto il 31 luglio scorso. “Quando sono arrivato io, al ministero facevano ancora confusione tra universita’ della Calabria e universita’ di Reggio Calabria – dice Latorrema poi le cose sono cambiate e adesso tutta l’Italia sa che qui c’e’ un’universita’ di valore, nonostante le difficolta’ del contesto”. Crisci si accinge a guidare un ateneo che conta ben 35.000 studenti. E con l’edilizia residenziale piu’ imponente d’Italia. “Lo spirito con cui lo faro’ – dice Crisci - e’ quello intanto di cominciare a lavorare: sara’ lo spirito di cambiare quello che va cambiato e confermare quello che va bene. Soprattutto puntero’ all’internazionalizzazione e poi a far tornare il campus una vera citta’ universitaria. Se ci riusciremo si vedra’. Ma ci proveremo, certamente“.