Cosenza, anziano truffato: sottratti 2500 euro

cosenzaTruffa ai danni di un settantreenne a Cosenza. L’uomo, originario di Rossano si trovava nella città dei bruzi per alcune commissioni quando è stato avvicinato da due persone, eleganti e dai modi gentili che lo hanno convinto a prelevare dal conto 2500 euro. I fatti narrano di un incontro per una presunta eredità, soldi da consegnare ad un medico che però sarebbe deceduto. L’uomo  si reca in banca, preleva il contante e li consegna al falso benefattore che non contento accompagna l’uomo in cartoleria in modo da acquistare fogli in carta semplice e fare la copia della carta d’identità in modo da poter andare da un notaio e completare gli incartamenti. All’uscita dell’esercizio commerciale, il falso beneficiario scompare. La polizia indaga