Condofuri (Rc), domani la presentazione dello sportello di assistenza gratuita per i cittadini stranieri e i migranti

vitaphAvviato 10 mesi fa, il progetto V.I.T.A. “Volontari Immigrati in Territori Animati”, finanziato da Fondazione con il Sud,  è entrato nella sua fase conclusiva, coincidente con l’apertura di un nuovo Sportello Migranti nel territorio del Comune di Condofuri. Allo Sportello, attivo presso la Delegazione Comunale di Condofuri in Via Madonna della Pace, si potranno rivolgere tutti i migranti che necessitano di ausilio e assistenza per le varie pratiche burocratiche e amministrative che caratterizzano il loro, spesso non facile, soggiorno nel territorio italiano. L’utenza potrà beneficiare delle consulenze gratuite di operatori qualificati, appositamente formati. Per l’occasione, preziosa e fondamentale si è rivelata la collaborazione con l’amministrazione comunale, diretta dal Sindaco Salvatore Mafrici, il quale con la consueta sensibilità, non ha esitato a mettere a disposizione di Arci e Next i locali che ospiteranno le attività, dando ulteriore dimostrazione che solo attraverso una sinergia di intenti e una concreta collaborazione con il mondo associazionistico,  è possibile intraprendere nuovi percorsi di solidarietà e integrazione.

Si tratta di un risultato importante e prestigioso per l’Associazione Next e per tutta la galassia Arci – sottolinea Ernesto Romeo, responsabile di progetto – anche perchè in precedenza gli operatori sono stati adeguatamente formati da un ente di livello come Cisme, altro partner di progetto. Inoltre siamo riusciti a inserire nelle attività progettuali  ragazzi e  ragazze di diversa nazionalità che hanno avuto modo di avvicinarsi al mondo del volontariato”.

Mercoledì 09 ottobre alle 11.30 lo Sportello sarà presentato alla cittadinanza intera, durante una conferenza stampa che si terrà presso la Sala riunioni della Delegazione Municipale del Comune di Condofuri, in via Madonna della Pace.