Concorso truccato UniMe: Barrile propone ad Accorinti di costituire il Comune parte civile

barrile emiliaIl Presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile, con una nota trasmessa al sindaco, Renato Accorinti, relativa all’Ateneo peloritano ha sottolineato che ”in riferimento ai recenti fatti di cronaca giudiziaria che hanno interessato l’Università di Messina per l’ipotesi di procedure alterate in un concorso per ricercatore, nella seduta del Consiglio comunale di martedì scorso, è stata espressa dal consigliere Pietro Adamo una proposta, che il Civico consesso, nell’interezza dei suoi componenti, ha fatto propria. Per tale motivo, La invito, qualora sia confermato il prosieguo dell’iter giudiziario di tali fatti, di valutare la costituzione di parte civile del Comune di Messina, – conclude il presidente Barrile – per il grave danno di immagine che la vicenda rappresenta per la nostra Città e, indirettamente, per il futuro di un’intera generazione”.