Catastrofe Lampedusa: convalidato il fermo per lo scafista del peschereccio naufragato il 3 ottobre

Naufragio: fermato scafista,per testi era comandanteIl Gip di Agrigento Alberto Davico ha confermato il fermo del tunisino Khaled Bensalam, di 35 anni, accusato di essere il comandante dell’equipaggio del peschereccio con oltre 500 migranti che il 3 ottobre scorso è naufragato davanti Lampedusa provocando la morte di oltre trecento persone. Il Gip ha accolto la tesi della Procura di Agrigento e ha emesso anche un ordinanza di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, naufragio e omicidio plurimo colposo.