Catanzaro, tentò di investire poliziotti: uomo condannato

images 9Come riporta l’Agi:

Si è concluso con una condanna a 2 anni di reclusione e 160 euro di multa il processo per direttissima a carico del giovane catanzarese di etnia rom, Gianluca Bevilacqua, 33 anni, arrestato il 22 agosto con le accuse di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale, a seguito di un pericoloso inseguimento nel corso del quale avrebbe anche tentato di investire l’auto della Polizia che aveva intercettato il mezzo che lui e un complice avevano appena rubato e sul quale erano in fuga.

I fatti sono avvenuti a Catanzaro Lido, dove una pattuglia della Squadra volante, accorsa dopo aver ricevuto la segnalazione del furto di un’Alfa Romeo, ha incrociato la macchina rubata con a bordo due malviventi. L’Alfa, secondo quanto contestato all’arrestato, avrebbe a quel punto invaso la corsia di marcia della Polizia nel tentativo di speronare l’auto di servizio, il cui conducente è riuscito ad evitare la collisione con una repentina e pericolosa manovra. Da lì è partito poi un inseguimento nel corso del quale l’auto rubata e’ andata a schiantarsi contro un muro, ed i suoi occupanti sono fuggiti a piedi. Uno dei due si e’ dileguato, ma Bevilacqua e’ stato fermato, identificato ed arrestato.