Catanzaro, Festival d’Autunno: Musica dal Mondo XI Edizione

imagesSarà un catanzarese eccellente l’ospite del terzo evento dell’ XI edizione del Festival d’Autunno, “S.Pio e Natuzza. Due sindoni viventi”, inserito nella sezione culturale “La Fede 2.0”. Luciano Regolo, giornalista e scrittore, si soffermerà sulla figura di due grandi mistici contemporanei ai quali è stato poi riconosciuto il dono di comunicare con l’aldilà e con gli angeli. Luciano Regolo, già autore di “Natuzza Evolo, Il miracolo di una vita”, compirà un confronto tra queste due grandi personalità attraverso una ricerca personale oggetto del suo recente libro “Il dolore si fa gioia. Padre Pio e Natuzza. Due vite, un messaggio”.
Nella conversazione moderata dal teologo don Giovanni Scarpino, direttore regionale e diocesano dell’ufficio per le Comunicazioni Sociali, Regolo parlerà dei punti in comune tra i due personaggi, dai quali si potrebbe dedurre che entrambi sono stati “inviati” sulla Terra per portare lo stesso messaggio: accettare la sofferenza in nome di Dio è la missione che porta sulla strada della gioia.
Laureato in Scienze Politiche alla Luiss di Roma, Regolo si è poi specializzato nello stesso ateneo presso la scuola biennale di Giornalismo e Comunicazione di Massa, prestando anche assistenza alla cattedra di sociologia economica. Giornalista professionista, ha scritto per varie testate tra cui La Repubblica, La Nuova Venezia, Gente, Noi, Chi, Ecco!, Bella, Oggi. Ha diretto il settimanale Novella2000. Come giornalista, si occupa di diversi argomenti ma ha da sempre approfondito la ricerca su tutte le famiglie reali europee e sui Savoia, in particolare, realizzando interviste, inchieste e articoli di ricostruzione storica.
«Con l’incontro del 31 ottobre si conclude la sezione “La Fede 2.0″ che tanto riscontro ha avuto tra il pubblico, il quale ha apprezzato l’opportunità di approfondire temi interessanti del dibattito religioso, proposti da differenti angolazioni, superando pregiudizi e luoghi comuni, grazie al confronto diretto con illustri protagonisti del nostro tempo».
Giorno 9 novembre, il Festival d’Autunno presenterà, in anteprima ed esclusiva per la Calabria, una delle operette più amate dagli amanti del genere: “Cin Ci La”. Tre atti per rivivere una storia dai toni grotteschi e dai forti richiami sentimentali. Ad eseguire le famose arie composte da Virgilio Ranzato, l’Orchestra ed il Coro della Compagnia Nazionale di Operette.
E’ possibile acquistare “Cin Ci La” presso la segreteria del Festival d’Autunno sita in Via Spasari, 15, Catanzaro (dietro le Poste Centrali), ma anche on line, con carta di credito e Postepay, sul sito www.festivaldautunno.com, e presso le prevendite autorizzate.
La segreteria resterà aperta dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle ore 16,30 alle 19,30 di tutti i giorni escluso la domenica. Per ottenere maggiori informazioni è attivo il numero telefonico 388.8183649 e la mail info@festivaldautunno.com.
I biglietti potranno essere acquistati anche nella giornata di sabato 9 dalle ore 17 presso la biglietteria del Teatro Politeama.

Prevendite:

Catanzaro:
Segreteria del Festival d’Autunno
Via Spasari, 15 (dietro le Poste Centrali)
Apertura da lunedì a sabato: orario 10,00 – 13,00 / 16,30 – 19,30
Info:
cell.: 388.8183649
mail: info@festivaldautunno.com

Biglietteria on line:
www.festivaldautunno.com

Catanzaro Lido:
Tabacchi Mancuso
c/o Bar Centrale
Piazza Garibaldi
Tel. 0961.33730

Soverato:
Quelli del Toto
Corso Umberto, 220
Tel. 0967.521189

Cosenza:
In Prima Fila
Via F. Alimena, 4/b
Tel. 0984.79569

PROGRAMMA

Giovedì 31 ottobre
Biblioteca Comunale
Ore 18

“S.PIO E NATUZZA.
DUE SINDONI VIVENTI”
Conversazione con Luciano Regolo

Giovedì 7 novembre
Sala Concerti Palazzo De Nobili
Ore 18

“W VERDI”
LE PIU’ BELLE ARIE VERDIANE
A cura del Conservatorio di Musica “Torrefranca” di Vibo Valentia

Sabato 9 novembre
Teatro Politeama
Ore 21

CIN CI LA
OPERETTA IN TRE ATTI
Compagnia Nazionale di Operette